Planetaria o a spirale?  Impastatrici a confronto

Con l’impastatrice si risparmia tempo, denaro e fatica. Che volere di più? In più, oltre a garantire il massimo igiene nella lavorazione dell’impasto e ad avvalersi di svariate funzioni che consentono di personalizzare l’apparecchio, l’impastatrice è una macchina anche molto facile da pulire, il che può apparire un miraggio al solo pensiero di spianatoia e matterello impiastrati di farina. Più che di impastatrice dovremmo parlare di impastatrici al plurale. Sì, perché il mercato propone diversi tipi di queste macchine, molto diffuse sia ad uso domestico che commerciale. Entriamo, allora, più in dettaglio per conoscere meglio i vari tipi di impastatrice presenti sul mercato, a partire dal modello per eccellenza, la planetaria. Intanto, perché si chiama così?

Il suo braccio ruota come i pianeti intorno al sole, di qui il nome che la connota come l’impastatrice delle impastatrici tanto da essere

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto